Cerca

Escursioni & Trekking

Trekking con Asini

Attività per Bambini

CookiesAccept

NOTA! Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Utilizzando il sito, l'utente accetta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Cari soci e simpatizzanti,

un notiziario estivo, l’ultimo prima della pausa delle vacanze o ferie come si vogliano chiamare. Di seguito vi raccontiamo in sintesi ciò che è avvenuto negli ultimi mesi, quali i cambiamenti in atto e quali progetti e attività sono in ballo per il prossimo futuro.

viaggio di Capodanno, con gli asini all'Opera!

Qualcuno ricorda l’evento di fine marzo “ Anche agli asini piace giallo” dedicato ai non vedenti e che ha riscosso tanto successo . Il viaggio a piedi inclusivo e con gli asini sulla via della transumanza  ha anche ricevuto un premio  dalla Presidenza della Repubblica . Determinante per l’assegnazione del premio la partecipazione al bando dell’associazione degli ipovedenti Noisy Vision che ci aveva richiesto il viaggio a piedi in Toscana. Questo ci ha spinto ad organizzare un mini convegno a Pisa per ringraziare i Lions per il sostegno economico per la realizzazione del progetto e per incontrare, di nuovo, i protagonisti del viaggio,gli amici  ipo e non vedenti di varie regioni.

A seguire si è tenuta una riunione straordinaria del nostro direttivo per permettere l’uscita di Renzo e Sonia dallo stesso e l’ingresso di Leonardo, nostro collaboratore dietro le quinte dall’anno di fondazione, e Francesca che ha colto l’occasione per portare il suo contributo attraverso la tesi prodotta per il lungo corso di marketing turistico  che ha frequentato alla Camera di Commercio di Pisa . Mentre forze nuove entrano ringraziamo senza riserve,  io in modo particolare, Renzo Rossi per l’impegno e la passione che ha messo in questi anni di sodalizio. Rimarrà nelle file associative come socio ordinario e direi come socio benemerito. Senza il suo impegno ed entusiasmo io non avrei avuto la spalla ideale per decidere di fondare Montagne di legami. GRAZIE Renzo.

Tra le forze  che si avvicinano alla nostra associazione, anche se ancora non ne fanno parte, c’è una figura che per me è motivo di grande soddisfazione. Un ragazzo, Alessandro, che ho conosciuto quando la Cooperativa Arnera , attraverso la mediazione del nuovo socio Leonardo, mi contattò tre anni fa per svolgere un laboratorio di restauro e falegnameria per il servizio di recupero da dipendenze presso il SERD di Cascina. Li iniziava una proficua collaborazione tra loro e la nostra associazione.

Alessandro, purtroppo, era uno dei soggetti in cura al centro ma anche uno dei più intraprendenti. Qualche mese fa , in un momento di forte pressione lavorativa mi è giunta una sua chiamata. Direi “provvidenziale” sotto ogni aspetto. Alessandro aveva terminato il periodo di riabilitazione e mi chiedeva di occuparlo nella mia bottega. Oggi si conclude il terzo mese di attività  e di cammino condiviso.  Le montagne di legami crescono con fatica ma danno buoni segnali.

Tra pochi giorni si ufficializzerà anche l’ingresso di una nuova guida a cui ne seguiranno altre per costruire una squadra più grande e più giovane. La prima sarà Sharon Cappetti, giovane guida mugellana conosciuta accompagnando gli ipovedenti sulla Via degli Dei nel settembre passato.  Ancora deve fare il suo ingresso e  ha già portato un  suo importante  contributo con impegno e professionalità oltre alla passione che traspare nel suo accompagnamento.

Qualche giorno fa mi ha aiutato nel supporto fornito ad una cara guida Valdostana che transitava sulla Via degli Dei con un gruppo di camminanti svizzeri anziani. Il suo affiancamento al gruppo è stato prezioso e , con la mia compartecipazione l’esperienza  si ripeterà in settembre sulla Francigena toscana. Sharon , poi, si occuperà di promuovere , in modo particolare, il territorio più vicino a lei , il Casentino.

Da qualche mese, inoltre si sono rafforzati i rapporti di collaborazione con il socio Dott. Leonardo Villella attraverso anche il suo portale Happy New Life che vi invitiamo a visitare e che presenta molte attività diversificate rivolte al benessere psicofisico.

In settembre ci sarà un nuovo e particolare evento grazie all’impegno di due cari soci emiliani , Stefania e Giuseppe. Lui appassionato ciclista, sull’onda di mia sollecitazione, si è attivato prontamente e ha trovato alcuni tandem da utilizzare per avviare gli ipo e i non vedenti al cicloturismo. Due giorni di approccio a questa bella attività che vedranno le campagne di Reggio Emilia teatro delle nostre uscite. Alla fine di settembre avremo, di nuovo,  l’appuntamento con la Desarpa in Valle d’Aosta, un evento che si ripete da molti anni e, ogni volta, arricchito e modificato nei contenuti ad eccezione della Festa clou! La Desarpa. Chiedete a chi ha partecipato nel passato ...

Per concludere due importanti appuntamenti di ottobre.

Dal 3 al 6 di nuovo in cammino con asini e ipo e non vedenti per il secondo viaggio sulla via della transumanza. Dodici persone si metteranno in gioco per scoprire il territorio camminando e relazionandosi con gli asini. Anche questa volta saranno utili partecipanti senza disabilità visiva che vogliano aiutare gli ipo e non vedenti nel loro cammino. Le iscrizioni si chiuderanno il 6 agosto, affrettatevi!

Per finire il viaggio di esplorazione (molti di voi sanno cosa significa, ai curiosi che non sanno e mi scriveranno darò i dettagli..) sulle tracce di Leonardo da Vinci. Rendiamo omaggio a lui, a 500 anni dalla sua scomparsa,  camminando attraverso territori dove sono evidenti le opere di arte e ingegno che ha realizzato. Tredici giorni di cammino da Milano a San Bernadino in Svizzera. La possibilità ad ognuno di voi di affiancare il sottoscritto e camminare e scoprire insieme i territori coinvolti per un minimo di 3 giorni di marcia. 

Ora aspettiamo le vostre domande, riflessioni, suggerimenti. Seduti sotto l’ombrellone o al fresco dei boschi , magari, avrete il tempo adeguato, per dedicarci un momento. Buona estate. Montagne di legami.  

 

Eventi a Calendario

Newsletter

Newsletter informativa sulle attività della nostra associazione.

YouTube


Facebook...

Facebook: Guida sulla Via del Volto Santo

Instagram...