Cerca

Escursioni & Trekking

Trekking con Asini

Attività per Bambini

1 novembre 2015,una domenica particolare in asineria. Una domenica con il pensiero rivolto al nostro socio Renzo che per un pò sarà lontano dall'asineria ma , forse, solo fisicamente. Una domenica diversa per l'asineria dove per la prima volta si è festeggiato il compleanno di un baby asinaro e si è inaugurata la struttura coperta.

 

Una domenica diversa , con la presenza preziosa di un valido aiuto, l'altro coadiutore di asini , Gianni da Bassano del Grappa con cui abbiamo portato in escursione quaranta persone tra bambini e adulti, i secondi con scarse resistenze nella camminata e i bambini scatenati e difficili da tenere in fila indiana.

Bimbi che saltavano da un fosso all'altro , qualche volta prendendo le misure sbagliate e uscendone puzzolenti di fogna nera, bimbi che correvano in ogni direzione felici di calpestare la nuda terra e liberi di muoversi senza pericoli, bimbi incuriositi dal comportamento delle asine con i loro ragli , bimbi attenti a tutto ciò che si muoveva intorno, bimbi piccoli ma già vestiti con i panni dei grandi e i capelli da ragazzi che abbracciavano i quadrupedi come si fa con l'orso che accompagna le loro notti.

 

Bimbi alla fine, felici di chiudere la serata nel buio della campagna dove,davanti allo scoppiettio del fuoco, hanno mangiato le castagne. Sopratutto tanti bimbi sorprendenti per la loro dolcezza , trasparenza e fantasia, una su tutte Diletta , già il nome una garanzia: piccola, attenta e trasparente come la sua espressione.

Stiamo camminando su una strada sterrata, lei sempre al mio fianco che stringe con convinzione la longhina per guidare Pippa. Il lungo corteo di camminanti avanza lento, poi ci fanno segno da dietro di dare spazio ad un auto che sta sopraggiungendo, lasciamo sfilare la piccola macchina bianca guidata da un anziano robusto che con il suo faccione ci sorride vedendo gli asini, un sorriso sincero come la sua dentiera che non nasconde i segni del tempo. Diletta si rivolge a me con la sua voce lieve e gentile e mi chiede candidamente: " come mai quel signore ha i denti a... pianoforte?!" . Come dire, una serie irregolare di pieni e di vuoti, troppo bella !

Eventi a Calendario