Cerca

Escursioni & Trekking

Trekking con Asini

Attività per Bambini

 

Cari soci e simpatizzanti, siamo al momento degli auguri e, a breve, a salutare l’anno che finisce.

Un momento per salutarvi e per aggiornarvi su ciò che è stato e che sarà.

Un anno intenso per alcuni aspetti e impegnativo su un fronte in particolare. Un argomento e un problema che ha assorbito una bella parte delle nostre energie. Gli asini, Pippa e Lulù.

Nel mese di ottobre , subito dopo il fortunato viaggio a piedi con i non vedenti e con gli asini, abbiamo preso la difficile decisione che era nell’aria e nelle menti da qualche mese. Quattro anni bellissimi trascorsi con Pippa e Lulù che sono state leali compagne di avventura con tutti. Un impegno, il loro, riconosciuto attraverso l’entusiasmo manifestato dai bimbi nei campi avventura e dai ragazzi/ adulti con disagi psicofisici. Progressi  raggiunti da queste due categorie di utenti che sono stati sotto gli occhi di tutti ma che non sono stati sufficienti a dare continuità al lavoro che gli asini avrebbero potuto e dovuto fare, in primis per il loro benessere e, poi, per quello dei partecipanti. Lo scarso interesse mostrato dai normodotati ( ma ce ne sono stati anche di entusiasti e in cuor loro lo sanno ...) adulti e da molti dei genitori dei bimbi nostri soci ci hanno spinti alla decisione di cedere le due asine ad una struttura che, per contesto ambientale, aveva un bacino di interessati maggiore del nostro. Personalmente, fin da piccolo, non ho mai sopportato neppure il pesce rosso nel vaso di vetro comprato alla fiera o l’uccellino nella gabbietta...Non immaginate che fatica sentire ogni giorno, dalla mia falegnameria,  il raglio degli asini che reclamavano  attenzione e possibilità di andare in giro. Meritavano altro impegno che oggi non eravamo più in grado di garantire.  

Quella che era la nostra Asineria  e che è costata tempo e soldi non andrà in malora ma, almeno all’inizio, diventerà il primo punto Garden Sharing della provincia di Pisa. Un luogo attrezzato e rinnovato per dare ospitalità a donativo ai camminatori e cicloescursionisti che transiteranno nella nostra provincia. Lo spazio organizzato rimarrà , comunque, attivo per le feste di compleanno e per altre iniziative culturali. La stalla rimarrà al momento libera ma..mai dire mai. Per gli asini un posto ci potrà essere sempre.

Anche l’attività escursionistica affronterà dei cambiamenti. Non più un calendario cadenzato mensilmente di uscite ma, sempre più spesso, programmi costruiti e cuciti sulle esigenze di specifiche richieste. Ri prenderà con continuità e impegno l’uscita di “ Il mercoledì sto coi soci” e saranno incrementati i programmi in collaborazione con l’associazione La Rosa Amara che aiuta i ragazzi autistici e non solo. Continua su un fronte allargato anche oltre confine, l’impegno verso gli ipo e non vedenti. Nel maggio/giugno prossimo alcuni di loro ci seguiranno in Islanda e verso Brindisi sulla Francigena del Sud.

Altri bei progetti che si realizzeranno nel 2020 saranno legati a doppio filo al nostro territorio. Il primo in collaborazione con IRTA, Istituto di ricerca territoriale dell’Università di Pisa, all’interno del progetto ParteciparArno. La nostra associazione lavorerà in modo inclusivo al recupero di tracciati ciclo pedonali di raccordo tra il fiume Arno e la campagna cascinese . L’altro si realizzerà nella provincia di Parma , in occasione di Parma 2020 e permetterà il recupero di una via del sale che si riallaccia alla nostra recuperata Via del Volto Santo. In parallelo, su richiesta specifica della comunità di Bosco di Corniglio(Parma), a fronte di una bella pubblicazione redatta da un forestale e amico del luogo, saremo impegnati a ricostruire il percorso pedestre che Fra’ Ruffino fece nel 1600 dal parmense fino a San Vivaldo in Valdera dove, tra l’altro, si trova un immagine del Volto Santo, l’opera dedicata al Cristo tunicato posta più a sud nel territorio toscano quando quelle terre erano governate dal Vescovo di Lucca.

Come vedete, nonostante il diradamento degli aggiornamenti e la riduzione delle proposte escursionistiche, sul fronte della promozione sociale, obbiettivo coerente con il nostro statuto, non stiamo fermi.  Per chiudere l’anno ( 29 e 30 dicembre) abbiamo organizzato un piccolo viaggio dedicato alle famiglie che si svolgerà nella bella cornice di boschi della Riserva dell’Acquerino ( Appennino pistoiese) e un altro piccolo viaggio sulla via della transumanza ( 27 e 28 dic.) per i ragazzi dell’aps La rosa amara. Saremo felici di avervi al nostro fianco  nel primo appuntamento dell’anno. Per il tema della transumanza a noi molto caro, con il Patrocinio di IRTA , la collaborazione del nostro fedele partner Happynewlife, di cui vi invitiamo a visitare il sito, e un impegno economico non indifferente, presentiamo il 7 gennaio al cinema Lanteri di Pisa “ In questo mondo” di Anna Kauber. Un film documentario ben fatto e che si candida per i premi nel festival di  New York e che tratta della storia delle donne pastore...di ieri e di oggi!

Buone Feste a tutti e ...vi aspettiamo per stare ancora qualche momento insieme.

Nino Guidi

Eventi a Calendario